Giorno 5 – Scalata del vulcano e relax in Playa

/Giorno 5 – Scalata del vulcano e relax in Playa

Giorno 5 – Scalata del vulcano e relax in Playa

GIONRO 5 – CONQUISTARE I VULCANI

Caldereta e Caldera Blanca ( Trekking tra i vulcani di Lanzarote )
indirizzo: https://goo.gl/maps/wgfdw5jyRyJ2 ( città di riferimento)
Prezzo Gratis

Questa escursione adatta a tutti, è stata l’esperienza più significativa di tutta la mia permanenza a lanzarote.
Non capisco perchè non venga mai menzionata nelle guide, la possibilità di entrare a piedi, prima dentro e poi sulla cima di un vulcano potendo ammirare paesaggi surreali disegnati dalle colate laviche, è una esperienza indescrivibile.

Come ho appena detto, questo percorso non è praticamente mai menzionato dalle guide ( prova a cercare ” cosa vedere Lanzarote ” su google e vedrai tu stesso che nessuno parla di questi due vulcani ), per questo motivo arrivarci ” a naso” è stato abbastanza difficile, tanto che scrivendo “Caldera Blanca” su google maps, sono arrivato dalla parte opposta del vulcano! Ma fortunatamente dagli errori si impara.

Voglio darti la possibilità di vivere questa esperienza in piena sicurezza, invitandoti ad usare Wikiloc.
attraverso questo link (https://it.wikiloc.com/percorsi-escursionismo/caldera-blanca-lanzarote-23810347 ) al sito di wikiloc, puoi trovare l’immagine del percorso e scaricarne la traccia direttamente sul tuo telefono, inoltre puoi orientarti con le foto presenti a fondo pagina per trovare il parcheggio e le strade da percorrere a piedi.

Per quanto riguarda il sentiero a piedi, non puoi sbagliarlo, è solo uno e non hai modo di uscire dalla traccia.
Per il parcheggio, sicuramente la traccia gpx / gps fornita dal sito, ti renderà la vita più facile. Io ad esempio, sbagliando accesso, ho parcheggiato semplicemente al bordo della strada.. perchè da dove sono passato io il parcheggio non esiste. Capisci perchè voglio evitare che tu faccia il mio stesso errore?.

Se non hai mai scaricato una traccia gpx o gps sul telefono, mi permetto di consigliarti l’applicazione gratuita GPX VIEWER, ormai fedele compagna di tanti trekking ( funziona senza internet e una volta impostata non potrai più farne a meno ).
Tramite il Link che ti ho fornito sopra, registrati al sito e scarica la traccia in formato GPX.
Collega il telefono al tuo PC, crea una cartella e rinominala in un modo facile da trovare (io ad esempio ho fatto la cartella TREKKING ).
Dentro la cartella, trascina il file che hai scaricato ( controlla che non sia in formato .rar o .zip, in quel caso devi prima estrarlo ).
Scollega il telefono, apri l’applicazione GPX viewer e dall’iconcina con le tre linee, in alto a sinistra, accedi al menù, seleziona “apri file” e vai a cercare la cartella che hai creato prima.
In questo modo verrà creato in automatico il percorso.

Per evitare che la mappa si sposti, sempre dal menù a tre linee, scegli l’opzione “segui gps”.

ATTENZIONE: Non troverai punti di ristoro durante questo spettacolare trekking tra i vulcani di Lanzarote, quindi se hai a disposizione uno zaino come quello che ti ho consigliato ( mountaintop 25l ) utilizza entrambi gli scomparti dedicati alle borracce e assicurati di avere abbastanza acqua con te per affrontare almeno 4 ore di cammino.

Io ho affrontato senza troppe difficoltà, l’intero percorso con delle normalissime scarpe da ginnastica ma posso assicurarti che al termine della ” passeggiata ” erano parecchio malconce. Ti suggerisco di utilizzare delle scarpe da trekking o comunque calzature non particolarmente nuove. Probabilmente le nuove scarpe bianche di Armani che hai comprato prima di partire, non sono la calzatura adatta :)!

Ai piedi dei vulcani il caldo è costante, in questa fase ho indossato una canottiera ma una volta salito di quota, il vento si fa sentire. Porta una felpa con te.
Ho affrontato questa esperienza in solitaria e se non fosse stato per il mio trepiede ed il telecomando bluetooth non avrei avuto molte foto, non sarà improbabile che anche tu ti possa trovare da solo perchè, come dicevo qualche riga prima, non è un itinerario molto turistico o conosciuto.

Playa Flamingo ( a Playa Blanca )
Indirizzo: https://goo.gl/maps/vzkZWbzUpK72
Prezzo: Gratis

Quale miglior ricompensa dopo 4 ore di camminata, se non un pomeriggio di totale relax su una spiaggia tranquilla circondata da acque limpide e calme?
Per accedere a questa spiaggia ( molto piacevole anche la sera grazie ai suoi ristoranti ed il lungomare romantico ) dovrai parcheggiare vicino agli hotel e proseguire a piedi.

Già che sei qui, recati ad una delle estremità della spiaggia ( a seconda di dove accedi ) e visita il Wehrnangle (https://goo.gl/maps/fNxvmybBxtD2 ), un punto panoramico da cui fare delle splendide foto della spiaggia.

La sera, puoi valutare di fare una passeggiata a Puerto Calero , il paese più “vip” di tutta l’isola.

By |2018-11-24T18:43:34+00:00Ottobre 31st, 2018|Guida|0 Comments