Dove andare in spiaggia ?

/Dove andare in spiaggia ?

Dove andare in spiaggia ?

LE MIGLIORI SPIAGGE DI LANZAROTE

Quando preparo un itinerario estivo, la prima cosa che faccio è cercare su google le migliori spiagge o le più particolari che quel determinato posto può offrirmi.
Usando questo sistema però, mi trovo spesso davanti a commenti totalmente personali che mi costringo quasi sempre a scegliere in quale spiaggia andare, basandomi sulle foto che trovo su internet e ricavandone una idea tutta mia.

Per questa guida ho deciso di scriverti pro e contro di ogni spiaggia che ho visitato e di far decidere a te quale sarà la più adatta per le tue vacanze. Non dimenticare che tutte le spiagge che vedrai elencate qui sotto, fanno parte della guida ” Giorno per giorno “che ho gratuitamente preparato e che puoi trovare nella prima pagina del sito o a Questo indirizzo , senza dover scaricare nulla.

Lanzarote è un paradiso delle Canarie ancora poco conosciuto. Rispetto a Tenerife , Fuerteventura e Gran canaria che sono le isole più conosciute e più turistiche dell’arcipelago spagnolo, Quest’isola vulcanica ha mantenuto il suo fascino selvaggio e grazie alla poca affluenza, è facile trovare spesso spiagge libere di una bellezza indescrivibile.
Non fraintendermi, ci sono tutti i servizi e sono anche ben organizzati ! Quello che manca è il mucchio di caotici turisti e i grandi complessi turistici, per farti capire meglio possiamo fare un paragone: Lanzarote è come un paesino di provincia, mentre le altre tre isole sono grandi città come Milano, Roma e Torino.

A LANZAROTE ESISTE UNA SPIAGGIA PER OGNI OCCASIONE

Probabilmente hai pensato che essendo questa un’isola piccola, sia composta da spiagge e acque simili tra loro. Niente di più sbagliato.
Come ti ho raccontato nell’articolo dedicato alla differenza tra le città, anche le spiagge cambiano drasticamente da nord a sud. Leggendo vari articoli su internet prima di partire, mi sono spesso confuso: da una parte leggevo di onde alte ed apprezzatissime tra i surfisti e dall’altra leggevo di graziose spiagge adatte alle famiglie per bambini. Ho forse perso la capacità di comprendere un testo oppure qualcosa effettivamente non torna?.

Dopo essere tornato più volte in questo indimenticabile paradiso, posso dirti che non solo le sue acque sono apprezzatissime dai surfisti ma che oltre alle spiagge per bambini e famiglie ci sono moltissime spiagge romantiche e adatte alle coppiette o a chi vuole semplicemente regalarsi una giornata davanti all’oceano.

Puerto del Carmen

Punta de playa blanca a Puerto del Carmen

Posizione: https://goo.gl/maps/5r13gojBcuu
La costa di Puerto del Carmen è molto lunga e si sviluppa per diversi chilometri alternando spiagge libere a spiagge organizzate – A settembre c’era anche un parco gonfiabile direttamente in acqua come puoi vedere dalla foto – tutte caratterizzate da una sabbia molto fine e di un piacevole color oro.
Avrai notato che nella foto sono presenti delle strutture in pietra a forma di ferro di cavallo, sono state messe per permettere ai bagnanti di godere del caldo sole delle canarie anche nelle giornate di vento. Aggiungerei che sono anche molto romantiche.

Nel mio Itinerario trovi questa spiaggia proposta già dal primo giorno ma essendo vicina ad un paese ( appunto Puerto del Carmen ) trovare parcheggio è un inferno e te la consiglio solamente se hai scelto di prendere casa nei dintorni e puoi arrivarci a piedi. Io mi sono divertito tantissimo in questo tratto di costa, la sua posizione mi ha permesso di passare intere giornate in spiaggia avendo a disposizione numerosissimi ristorantini e negozietti che ho alternato alla lettura di un buon libro e qualche tuffo dai materassini gonfiabili.

Playa Montaña Bermeja ( Sconosciuta a molti )

Spiaggia di sabbia nera

Posizione: https://goo.gl/maps/7NLQoiyBC1Q2
Una spiaggia di sabbia nera, un posto magico e molto romantico dalle acque calme e la tranquillità assoluta. Questa è una spiaggia libera dispersa quasi nel nulla ma che pochi conoscono per via della sua posizione “Segreta” tra Charco de los Clicos e Los Hervideros.
Non la consiglierei alle famiglie per la sua totale assenza dei servizi come bar o bagni, ne agli sportivi viste le acque calme o poco mosse, ma mi sentirei di consigliarla a chi cerca una fotografia particolare, relax assoluto e a qualche instancabile romantico. Trovi questa spiaggia al secondo giorno del mio itinerario.

Piscina naturale di punta mujeres

Scalinata che porta alla piscina naturale

Posizione: https://goo.gl/maps/g6nDR2vaSM72
Grande come un campo da calcetto e sicura come una camera blindata, questa è decisamente una meta per famiglie con bambini piccoli. Il parcheggio è abbondante e non è troppo distante dai servizi di ristorazione più basilari ma l’assenza di una vera e propria spiaggia mi mette in condizione di consigliare questa piscina naturale solamente a chi ha paura dell’acqua e vuole stare in un ambiente tranquillo o alle famiglie con bambini piccoli. Purtroppo la dimensione ridotta la rende spesso una meta affollata.

Playa Caleton Blanco

Posizione https://goo.gl/maps/W8P3vWhewbs
Un’altra spiaggia adatta a tutti per le sue acque calme e per il suo parcheggio facile da raggiungere è la spiaggia Caleton Blanco. Viene protetta naturalmente da degli scogli che hanno creato una sorta di barriera protettiva attorno alla spiaggia che oltre ad avere una sabbia caraibica, è in assoluto la spiaggia che subisce di più il flusso della marea. Per vedere il livello dell’acqua cambiare bastano davvero poche ore ed è un fenomeno sempre molto affascinante. Fortunatamente i servizi di ristorazione sono piuttosto lontani, scoraggiando quindi molti turisti e regalando ai meno esigenti un clima di assoluta serenità. Per saperne come inserire questa spiaggia nel tuo itinerario, consulta il terzo giorno della guida a Lanzarote.

Playa de Famara ( Caleta de Famara, per la città )

Foto panoramica di Famara

Posizione: https://goo.gl/maps/vJSoEB7fRMG2
Questa è la spiaggia che la natura ha disegnato appositamente per i surfisti e per chi vuole imparare a praticare sport acquatici come ad esempio kitesurf o windsurf. Appena arrivati si prova una sensazione pittoresca regalata dall’immensità dei monti che si specchiano sull’acqua, non ci sono onde particolarmente alte ma la balneazione è consigliata solo a sportivi dovutamente attrezzati.
Da quanto mi è stato spiegato dai ragazzi che ho conosciuto qui, Famara è la cittadina dello sport ed è il posto migliore al mondo per imparare proprio perchè le onde non sono particolarmente alte.
Il parcheggio non manca, ma per arrivare ai servizi di ristorazione bisogna camminare per almeno 15 minuti .
Ho parlato di questa spiaggia durante il quarto giorno passato a Lanzarote.

Playa Flamingo ( a Playa Blanca )

Panoramica della spiaggia

Posizione https://goo.gl/maps/vzkZWbzUpK72
Torno a parlarti di spiagge ” sicure ” dedicate ai turisti proponendoti una visita a Playa Flamingo. Oltre ad essere molto ” Caraibica ” per il colore della sua sabbia, gode di acque calmissime e qualunque tipologia di negozio pensato per intrattenere il turista. Questa è una spiaggia rigorosamente libera e decisamente orientata al turismo per famiglie.

Playa dorada

ombrelloni sulla spiaggia

indirizzo https://goo.gl/maps/hELkQq7bUkN2
Esattamente come Playa flamingo, parliamo di una spiaggia per tutti ma con molti più servizi. Qui è possibile provare le moto d’acqua e alcune piccole barchette, prenotando il proprio turno al chiosco direttamente sulla spiaggia. Come puoi vedere dalla foto, la spiaggia si divide in 3 aree: ai lati la spiaggia attrezzata e nel centro l’area libera e gratuita.

Playa Papagayo

Panoramica di tutta la spiaggia

indirizzo in auto: https://goo.gl/maps/83Z7ayZj2UJ2 oppure a piedi: https://goo.gl/maps/bdA12vKfiZJ2
La spiaggia del pappagallo a Lanzarote, è tra le più cercate tra quelle delle isole canarie. Le informazioni più cercate riguardano come arrivare a Playa Papagayo , quanto tempo serve per arrivarci e come arrivare in macchina. La strada per la spiaggia infatti è da anni fonte di dibattito online per via delle sue strade che alcuni dicono essere impercorribili per le Auto.
Per fare chiarezza su questa bellissima meta turistica ho deciso di spiegarti come ci sono arrivato io e cosa ho visto, dedicandole un intero articolo che puoi trovare a questo indirizzo.
Prima di lasciarti con il dubbio però, voglio rassicurarti che non solo è facile arrivare alla spiaggia ma è anche possibile farlo con la propria autovettura a noleggio senza grossi problemi, ma ti spiego tutto nell’articolo dedicato ad una intera giornata all’esplorazione di Playa Papagayo.

By |2018-12-07T02:18:45+00:00Novembre 25th, 2018|Guida|0 Comments